Translate

venerdì 23 settembre 2016

L'Arbre à Vent di Jérôme Michaud-Larivière



Arbre à Vent
Dopo due mesi di assenza, diciamo di vacanza, ecco finalmente un nuovo interessante articolo per il mio blog. Spulciando online, mi sono imbattuto nel progetto di un imprenditore francese: sfruttare gli alberi per produrre energia. Come ben sappiamo gli alberi producono ossigeno attraverso il processo di fotosintesi, ma se potessero anche produrre energia elettrica sfruttando l’energia cinetica del vento?!

Voilà!!! Ecco a voi l’Arbre à Vent, un albero che è in grado con le sue foglie di produrre energia grazie al vento. L’imprenditore francese che ha creato questo speciale sistema di generazione di energia si chiama Jérôme Michaud-Larivière e la sua startup si chiama New Wind. 

Ti potrebbe anche interessare: 

Un salentino con il vento in poppa

Struttura

Jérôme Michaud-Larivière
Jérôme Michaud-Larivière
La struttura nella forma ricorda esattamente un albero, con tanto di tronco, ma con rami e foglie che agiscono come tante mini-turbine. Questi micro-generatori garantiscono una produzione di energia praticamente tutto l'anno, lavorando anche ad una velocità di 2m/s. Più di 320 giorni all'anno, invece dei 110-120 giorni dei sistemi attuali.

Jérôme Michaud-Larivière assicura che l'albero eolico può essere “impiantato” sia in città che in campagna: “Sfruttando il flusso d'aria inferiore, può funzionare con tutti i tipi di vento a 360°, in un ambiente turbolento e artificiale ma anche urbano e naturale. La progettazione di ispirazione biomimetica consente una perfetta integrazione in tutti i tipi di paesaggio, urbano o rurale. Tutta la tecnologia è invisibile. Non ci sono cavi o generatori a vista, tutto è integrato nei rami e tronchi”.

Arbre à Vent è stato progettato per durare nel tempo (oltre 25 anni) e resistere alle tempeste, è alto 11 metri e largo 8. Le sue 72 foglie artificiali ruotano in posizione verticale per poter sfruttare al meglio il soffio del vento. Ogni albero produce 3,1 kilowatt di potenza, che non è una quantità enorme, ma potrebbe essere utilizzato per illuminazione stradale o potrebbe essere usato per alimentare un edificio vicino. Il telecom City Lannion (Bretagna) è già stato dotato di questo sistema.

Prime installazioni


Arbre à Vent ParigiAlcuni alberi sono già stati installati a Parigi, uno nei pressi di Place de la Concorde, dov'è riuscito a produrre da 3500 kWh a 13.500 kWh in base all'intensità del vento e a Ginevra, nei pressi dell'edificio della banca Piguet Galland & Cie. Quest'ultimo, inaugurato il 29 gennaio 2016, è in grado da solo di soddisfare più dell'80% del consumo di energia elettrica di una famiglia di quattro persone, escluso il riscaldamento.

Un ostacolo per la futura diffusione nelle città attualmente è il costo, stimato attorno ai 30mila euro. Tuttavia, rassicura Jérôme Michaud-Larivière, il sistema sarà in grado di ripagarsi da solo in pochi anni grazie a quanto risparmiato per l'energia. La società prevede di produrre Arbre à Vent di grandi dimensioni dal 2017.

Fonte: Greenme

 

Video

 


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti offensivi e spam verranno eliminati