Translate

lunedì 12 gennaio 2015

TO BE LIVE to be free. Primo event network


To Be Live

To Be Live è il primo event network, nato a ottobre 2014, che permette a tutti gli appassionati di musica dal vivo di conoscere e partecipare ad eventi esclusivi, condividerne le emozioni e, soprattutto, di offrire l'opportunità unica di poter esprimere un giudizio sulle performances degli artisti e sui servizi dei locali.
Il progetto To Be Live, completamente autofinanziato, nasce da un’idea di Marco Battilocchi, classe 1983, appassionato di musica da sempre. L’event network prende avvio per rispondere e risolvere esigenze e criticità che lui stesso ha incontrato nel mondo degli eventi live. Marco Battilocchi è il leader di una tribute band di Lucio Battisti, nella sua esperienza da musicista spesso si è scontrato con una realtà di difficile gestione, dove il merito e la professionalità spesso non sono valori riconosciuti. Per questo motivo a maggio 2014 comincia a pensare a questo progetto:  

Marco Battilocchi: “c’è bisogno di costruire un sistema che permetta finalmente di premiare la bravura e la competenza a discapito di chi si improvvisa gestore o protagonista di questi eventi, ecco quindi l'idea di To Be Live."


Funzionamento

 

E' sufficiente che un locale registrato ospiti un artista anch'esso iscritto al sito per far nascere l'evento To Be Live, che diventa così pubblicato e votabile su www.tobeliveofficial.it.
I voti raccolti producono delle classifiche e le due Top Ten, una per i locali e una per gli artisti, sono sempre disponibili sulla Home Page del sito, garantendo una vetrina di pubblicità costante e gratuita.
La fruibilità degli eventi di To Be Live, da marzo 2015, diventerà ancora più a portata di mano grazie alle App per iOS ed Android che consentiranno di cercare gli eventi attraverso la geolocalizzazione e mettendo a disposizione le opzioni di voto dell'evento in real time.

 


Il servizio offerto


To Be Live è una novità rivoluzionaria nel panorama della musica, che cambia il mondo di vivere gli eventi Live. Il servizio disponibile sul sito, è presente anche sui social network (Twitter, Facebook e Youtube). E' totalmente gratuito ed ha l'obiettivo di incentivare la partecipazione a favore della qualità.

Marco Battilocchi: "Credo fortemente nella condivisione e nella comunicazione, in ogni caso e contesto. E' assolutamente importante che un artista sia trattato con dignità e rispetto dal gestore di un locale, e che, viceversa, ci sia sempre un approccio serio e professionale. Allo stesso modo, è opportuno che il pubblico riceva sempre il massimo, sia artisticamente che come servizio o accoglienza. Non è detto che certe "cattive abitudini" non possano essere cambiate e che, attraverso la comunicazione, non si possa raggiungere un nuovo equilibrio nel contesto live artistico e culturale."

To Be Live è partito sperimentalmente su Roma, dove ha riscosso entusiasmo ed un gran numero di adesioni tra artisti, locali e fans, il circuito To Be Live guarda lontano puntando a tutte le più grandi città d'Italia.
Un successo ottenuto non soltanto grazie al numero di eventi promossi, ma soprattutto per l'innovativo sistema di gradimento che lo rende il "TripAdvisor della musica".

Marco Battilocchi: "il mondo della musica è da sempre un territorio insidioso sia per chi lo vive sia per chi lo osserva da fuori. Proprio per questo anche qui c'era bisogno di un criterio di valutazione, di un regolatore del merito e della professionalità."


Uno di quei progetti che noi di Progetti Vincenti riteniamo davvero vincenti.


Fonte: Marco Battilocchi


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti offensivi e spam verranno eliminati