DressYouCan: lo dress sharing tutto italiano

19:30:00

La prima Startup italiana di noleggio abiti e accessori


Foto di una modella con in mano un abito noleggiato da DressYouCan

Avete mai sentito parlare di "fashion renting"? Bene, se non ne avete mai sentito parlare ve lo spiego in questo articolo! Si tratta di un vero e proprio noleggio di abiti e accessori, che deriva da formule già collaudate in altri settori, come quello delle autovetture e biciclette.

DressYouCan è la prima Startup italiana ad avere lanciato questo servizio di noleggio abiti e accessori femminili. L'ideatrice si chiama Caterina Maestro e ha maturato questa idea un po' per caso, durante un viaggio: 
"È successo in occassione di un viaggio fra amiche. Eravamo indecise se sull’acquisto dello stesso capo che però avremmo indossato sì e no mezza volta ciascuna. Allora ho iniziato a pensare a una sorta di armadio infinito in condivisione, dove poter prendere ciò che si vuole quando si vuole. Insomma, 365 vestiti per 365 giorni. L’obiettivo era permettere l’accesso illimitato a un nuovo guardaroba ogni giorno, grazie all’applicazione della logica della sharing economy al mondo del fashion".
Queste sono state le parole rilasciate da Caterina Maestro in una delle tante interviste sui blog online. La Startup ha preso vita nel 2015, grazie all'aiuto economico di amici e familiari, ma l'idea era già in grembo un anno prima.

Tre ragazze distese a terra che posano per la copertina di DressYouCan
Al centro, Caterina Maestro

Come funziona DressYouCan

Tutti gli articoli possono essere noleggiati sul sito DressYouCan.com oppur direttammente nel flagship store situato nel centro di Milano, in via Giacomo Mora. All'interno dello store è possibile provare gratuitamente i vestiti e ricevere consigli di styling, make up e consulenza di imamgine.
Il successo del servizio è dovuto alla vasta scelta di capi che si ha disposizione, tutti provenienti da privati e giovani designer emergenti. Quindi, i clienti hanno un vasto catalogo sempre aggiornato e alla moda. Inoltre, è possibilie trovare marchi firmati di caratura internazionale, che difficilmente sarebbero accessibili alla maggior parte delle donne. In questo modo chiunque potrà permettersi un capo da urlo ogni giorno a un prezzo compatibile con il proprio tenore di vita. Per esempio, il noleggio di un capo per quattro giorni ha un prezzo variabile tra i 59 e i 159 euro.
Altro punto di forza sono i servizi aggiuntivi inclusi nel prezzo, ovvero: messa a misura, lavanderia, spedizione, assicurazione e prova gratuita a domicilio. Insomma, è un servizio che riesce a soddisfare qualsiasi tipologia di cliente (addirittura è possibile attivare abbonamenti annuali).


Flagship

Premi

DressYouCan ha ricevuto diversi premi, ma il più presitigoso è stato il "Premio dei Premi per l’Innovazione" consegnato dal Presidente dell Repubblica Sergio Mattarella. Per la fondatrice della Startup è stata una specie di consacrazione nell'imprenditoria nazionale. Un riconoscimento ottnenuto dopo gli sforzi fatti in questi anni. Complimenti a questa bella realtà italiana!


Fonte: Forbes





Nessun commento:

Tutti i commenti offensivi e spam verranno eliminati

Antonio Rotundo. Powered by Blogger.