Translate

sabato 13 dicembre 2014

VolareWeekend: viaggiando risparmiando!

VolareWeekend

VolareWeekend è una start up italiana fondata da Ciro Chierchia, Carmelo Crea e  Sandro Trapella. VolareWeekend è un portale online che confronta le offerte diverse già esistenti, quindi non è un'agenzia di viaggi. VolareWeekend crea una lista unificata di risultati e permette così di avere un quadro completo di mete e prezzi. Non applica commissioni, VolareWeekend reindirizza, una volta scelta l'offerta, direttamente al sito che la propone, senza nessuna quota d'iscrizione. L'obiettivo dei fondatori è quello di aiutare i viaggiatori a trovare le soluzioni migliori per spostarsi, risparmiando tempo e denaro. 


Tipologie d'interrogazione


Le tipologie d'interrogazione sono quattro:
  1. sapere quando ma non dove viaggiare. In questo caso VolareWeekend suggerirà delle mete in base al motivo del viaggio, visualizzando le destinazioni che più di altre possono fare al caso; 
  2. sapere il dove ma non il quando viaggiare. In questo caso VolareWeekend consiglierà sul periodo migliore o sul momento giusto per risparmiare; 
  3. non sapere quando né dove viaggiare. In questo caso VolareWeekend potrebbe far conoscere un posto nuovo all'utente ancora non conosciuto, semplicemente perché conviene così tanto da non poter rifiutare; 
  4. sapere quando e dove viaggiare. In questo caso VolareWeekend aiuterà a scovare la migliore offerta confrontando i diversi siti di booking.


Punti di forza di VolareWeekend

 

I punti di forza di VolareWeekend sono la ricerca libera e il vincolo di budget. È un'architettura simile a quella di Google, non è obbligatorio inserire date e prezzi. 
I fondatori spiegano che se, ad esempio, si digitano le parole "vino" e "Francia", appariranno tutte le località francesi  in cui nelle settimane successive si potranno degustare vini.
Oppure se si ha un limite di budget, ad esempio di 300 euro per l'intera vacanza, si visualizzeranno in un'unica pagina tutte le destinazioni visitabili a quel prezzo. E se, nell'elenco non ci sarà la meta dei sogni, sarà un algoritmo interno a VolareWeekend che, sulla base delle ricerche e delle prenotazioni effettuate dagli altri utenti, suggerirà soluzioni alternative tra le più gettonate a quella cifra.
Un ultimo punto di forza, sicuramente è il blog  interno al sito, dove si possono trovare notizie e curiosità sul mondo, novità ed eventi dalle città, speciali e reportage, recensioni curate dagli stessi utenti per individuare la meta giusta al momento giusto.


 

Fare delle proprie idee dei Progetti Vincenti, sempre e comunque.


Fonte: La Repubblica.it

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti offensivi e spam verranno eliminati